casa / Silvia Manco / Poinciana
Silvia Manco-Poinciana
04:25

Silvia Manco - Poinciana

  • Visualizzazioni 67
  • Ripetizione alla radio 0
Silvia Manco Poinciana



Descrizione e testi
Silvia Manco - Piano & Vocals , Roberto Gatto - Drums , Dario Deidda DoubleBass, Fabio Zeppetella - Guitar, Daniele Tittarelli - Alto&Soprano Sax, Giovanni Falzone - Trumpet

Afternoon Songs

Silvia Manco, già presente sulla scena jazz romana come pianista e vocalist, e parallelamente attraverso un prolifico e costante lavoro di scrittura, composizione e rielaborazione, è al suo secondo album a proprio nome.
Afternoon songs , che vede Roberto Gatto, batterista emblematico del jazz italiano, musicista raffinato e curioso, quale produttore artistico di questo lavoro discografico, esce per la giovane etichetta romana Nuccia: è un album dichiaratamente composto da canzoni, ma di respiro internazionale, ognuna delle quali evoca un'atmosfera e un'ispirazione a se stante e compiuta.
Le 13 tracce di questo disco ritrovano unità concettuale e uniformità nel sound, acustico, caldo, elegante, pervaso di sottile energia e suggestioni diverse.
Le prime note del disco sono quelle di una torrida e suadente versione di Mad about the boy.
La seconda traccia introduce alle composizioni originali di Silvia Manco, autrice anche del testo in inglese di Afternoon lover, piano song che fa pensare alle sonorità urbane dei songwriters moderni, tra Los Angeles e New York.
Il terzo brano è Una nuova estate, bossa nova fresca, luminosa e leggera.
Si continua con una raffinata versione della semplice e bella melodia dal sapore folk, impreziosita dalle armonie jazz del pianoforte di Silvia Manco, di The ballad of the sad young men per poi proseguire, in un percorso ideale che vira verso il cinema francese, con un brano ricercatissimo, L'étang di Paul Misraki.
Segue Dimmi, altro brano originale, che vede un'alternate version in inglese, dal titolo Tell me, a conferma del carattere internazionale dell'intero lavoro.
La traccia 7 riprende il contatto con la matrice jazz del disco con Poinciana, standard jazz qui reso in una versione, dominata dalla linea di basso dell'arrangiamento originale, che cita da un lato l'esotismo delle orchestre degli anni '40 e dall'altro il pianismo moderno di Ahmad Jamal.
Imprevedibile incursione nella contemporaneità con la versione completamente riarrangiata di Teardrop del gruppo elettronico dei Massive Attack.
Si prosegue con l'arioso brano originale Le tue parole al quale segue la ballad B song, che porta la firma di Roberto Gatto, sulla quale Silvia Manco ha adagiato un delicato testo in inglese.
Parallel lines, di Todd Rundgren, sposta ancora una volta le coordinate geografiche del disco verso gli Stati Uniti per poi ricondurle a casa con Via, un'intima canzone in italiano che è un tributo finale ad autori quali Gino Paoli o Luigi Tenco.

I musicisti che hanno partecipato alla registrazione di questo disco sono tutti nomi di punta del jazz italiano e internazionale, a cominciare dallo stesso Roberto Gatto, qui anche in veste di batterista, oltre che di arrangiatore e produttore artistico: per l'occasione Gatto ha chiamato a raccolta intorno a questo progetto musicisti con cui collabora da molti anni, come il bassista Dario Deidda e il chitarrista Fabio Zeppetella insieme a due giovani musicisti che si sono messi in luce per le loro qualità e che sono presenti anche nelle formazioni più recenti da lui guidate: Daniele Tittarelli al sax alto e soprano e Giovanni Falzone alla tromba.
Silvia Manco, qui al piano e alla voce, compone, suona e arrangia in maniera molto personale rivelando la profondità dei suoi riferimenti alla tradizione del jazz così come la conoscenza e l'amore per la canzone, italiana e internazionale, come forma di racconto breve fatto di suoni e parole.
Mostra più
videoclip

2276

3956

Commenti
Entra registrazione recuperare la password

Salva le tue stazioni radio preferite e di trasmissione, aggiungere ai preferiti

recuperare la password

O entrare attraverso il social network

Vk Facebook Google+
registrazione Войти

Salva le tue stazioni radio preferite e di trasmissione, aggiungere ai preferiti

O entrare attraverso il social network

Vk Facebook Google+
recuperare la password Entra
No signal
Radio temporaneamente non funziona
Stiamo già lavorando al problema, presto risolveremo questo problema, ma per ora è possibile utilizzare la ricerca
raccomandato